FILOSOFIA DELLA STORIA

Crediti: 
6
Settore scientifico disciplinare: 
FILOSOFIA MORALE (M-FIL/03)
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

italiano

Obiettivi formativi

L'insegnamento intende fornire, accanto alle conoscenze specifiche della disciplina, un metodo critico di analisi e di giudizio del testo filosofico

Prerequisiti

Nessuno

Contenuti dell'insegnamento

Negli ultimi decenni si è diffuso il mitologema della “fine della storia”, in base al quale il tempo storico sarebbe entrato in uno stato stazionario. La nascita e la diffusione di tale mitologema sono dovute all’affermarsi di un modello di razionalità complessiva che si può definire “neoliberale”. Il corso analizza tale modello, isolandone tre elementi fondamentali: la concezione della storia umana, il rapporto tra politica ed economia, la forma di soggetto prodotta.

Bibliografia

P. Dardot-C. Laval, La nuova ragione del mondo. Critica della razionalità neoliberista, DeriveApprodi

M. Foucault, Nascita della biopolitica. Corso al Collège de France (1978 1979), Feltrinelli

Metodi didattici

Lezione frontale e momenti seminariali

Modalità verifica apprendimento

Esame orale