STORIA DELLA FILOSOFIA MODERNA E CONTEMPORANEA (FE)

Crediti: 
12
Settore scientifico disciplinare: 
STORIA DELLA FILOSOFIA (M-FIL/06)
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

Il corso si propone di fare apprendere i fondamenti della filosofia trascendentale kantiana e come questi vengono recepiti dai contemporanei prima e Arthur Schopenhauer in particolare.

Prerequisiti

Conoscenza degli autori principali della filosofia moderna

Contenuti dell'insegnamento

Il corso intende presentare la critica di Schopenhauer alla filosofia di Kant e sarà diviso in due parti: la prima verrà dedicata alla presentazione della filosofia teoretica di Kant, in particolare estetica e analitica trascendentale, con cenni alla sua filosofia pratica, in particolare la formulazione dell'imperativo categorico, mentre la seconda prenderà in esame i diversi testi in cui Schopenhauer formula le sue critiche alla filosofia kantiana e formula la propria alternativa proposta di filosofia trascendentale.

Bibliografia

Immanuel Kant, Critica della ragion pura, varie edizioni.
Immanuel Kant, Fondazione della metafisica dei costumi, varie edizioni, varie edizioni.
Arthur Schopenhauer, Il mondo come volontà e rappresentazione, varie edizioni - relativamente e alla appendice "Critica della filosofia kantiana"
Arthur Schopenhauer, Sul fondamento della morale, varie edizioni - relativamente alle parti di critica della filosofia morale kantiana.
Testi scelti di Reinhold, Jacobi, Schulze, Fichte

Metodi didattici

Lezione frontale e momenti seminariali

Modalità verifica apprendimento

Esame orale e tesina scritta