Obiettivi formativi

Il Corso di studi magistrale in Filosofia, strutturato in un solo curriculum, intende completare e approfondire la formazione acquisita dallo studente durante il percorso di studi della laurea triennale in discipline filosofiche. Esso prepara inoltre alla formazione di terzo livello (dottorato di ricerca).

In linea con gli obiettivi formativi qualificanti la classe, il percorso formativo è costituito in modo tale da fornire agli studenti:
a) un'approfondita conoscenza del pensiero filosofico nella sua evoluzione storica;
b) un'avanzata competenza ermeneutica nella lettura e nella valutazione critica dei testi filosofici;
c) una sicura capacità di analisi storico-critica dei concetti fondamentali della riflessione etica, giuridico-politica ed estetica, con particolare riferimento agli aspetti individuali e collettivi della prassi umana;
d) una sviluppata competenza analitica e logico-argomentativa in relazione alle diverse forme del sapere e del linguaggio umano;
d) un'apprezzabile capacità di riconoscere, discutere e utilizzare autonomamente modelli di razionalità (teoretica, linguistica, morale, estetica, religiosa) all'interno dei vari ambiti della vita umana;
e) le competenze teoriche e metodologiche per il riconoscimento e la valutazione critica delle relazioni tra filosofia, scienze umane e sociali, scienze naturali, fisiche e matematiche.

Il Corso di studi magistrale in Filosofia è un corso interateneo tra tre Università convenzionate: Parma, Ferrara e Modena-Reggio-Emilia. I docenti delle tre sedi si sono uniti al fine di: 1) potenziare, ampliare e differenziare l'offerta formativa pur garantendone la coerenza; 2) offrire agli studenti la possibilità di entrare in contatto con un maggior numero di interessi e di esperienze di ricerca; 3) razionalizzare l'attività didattica evitando sovrapposizioni e lacune; 4) migliorare la gestione delle risorse su un territorio più ampio, quindi anche il rapporto con un mondo della cultura e del lavoro maggiormente diversificato; 5) favorire la collaborazione fra docenti e ricercatori, con evidenti vantaggi, anche per gli studenti, sul piano nazionale e internazionale.

Il Corso di studi si caratterizza in maniera particolare per l'offerta di un curriculum formativo che sia ad un tempo flessibile e specialistico. Nei due anni a disposizione lo studente può consolidare le conoscenze maturate nel triennio ed approfondire le competenze filosofiche secondo i propri interessi. Gli insegnamenti filosofici sono distribuiti nel biennio di studi in maniera da lasciare ampia libertà di disegnare un percorso di formazione coerente, volto ad approfondire la conoscenza di specifici ambiti del sapere e a definire il profilo professionale che si intende valorizzare.
Il Corso di studi si distingue anche per l'offerta di alcuni insegnamenti erogati in modalità blended (in streaming, registrati e disponibili online), al fine di andare incontro agli studenti impossibilitati a frequentare o parzialmente frequentanti.

Lo studente può scegliere i crediti formativi associati ai settori scientifico-disciplinari prettamente filosofici sia al I che al II anno, costruendosi in tale maniera un percorso di studi specialistico e rispondente ai suoi interessi. Gli insegnamenti delle discipline filosofiche sono affiancati da quelli delle discipline classiche, storiche, antropologiche e politico-sociali. Lo studente ha inoltre la possibilità di scegliere al massimo 18 CFU al fine di maturare i requisiti indispensabili per accedere alle classi di concorso per l’insegnamento. La presenza di crediti formativi riservati ai tirocini formativi permette allo studente di prendere contatti concreti con i settori del mondo del lavoro coerenti con la sua formazione.

Conformemente agli obiettivi della classe LM-78, il Corso di studi in Filosofia intende fornire allo studente la conoscenza avanzata di almeno una lingua dell'Unione Europea diversa dall’italiano.