STORIA E MODELLI DEL TRASCENDENTALE

Crediti: 
6
Anno accademico di offerta: 
2020/2021
Responsabile della didattica: 
D'ALFONSO MATTEO VINCENZO
Settore scientifico disciplinare: 
STORIA DELLA FILOSOFIA (M-FIL/06)
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre

Obiettivi formativi

Obiettivi formativi generali e di dettaglio:
- Acquisire una conoscenza di base dei momenti fondamentali della storia della filosofia trascendentale e del suo legame con il suo contesto culturale;
- Acquisire gli strumenti critici di comprensione e analisi dei testi filosofici, da Kant a Fichte;
- Acquisire la capacità di costruire e comunicare argomentazioni relative ai concetti storico-filosofici trattati nel corso.

Prerequisiti

Buona conoscenza della storia della filosofia moderna da Cartesio a Kant.

Contenuti dell'insegnamento

Il corso è dedicato ai concetti di "Io" e "Coscienza" nell'idealismo tedesco in particolare in Fichte. Nelle lezioni si prenderanno in considerazione le prime sistematizzazioni della filosofia kantiana e le critiche che hanno condotto alla soluzione fichtiana presentata ne: "I Fondamenti della Dottrina della Scienza (1794/1795)"

Programma esteso

-

Bibliografia

MANUALE

Cioffi, Gallo, Luppi, Vigorelli, Zanette, Il testo filosofico, Bruno Mondadori:
- Vol. 2 "L'età moderna", Unità 32. Kant (pp.1195-1235 e "Lessico kantiano" pp.1287-1293)
- Vol. 3/1 "L'età contemporanea: l'Ottocento", Sezione 1. L'epoca e la sua cultura (pp.20-42), Unità 1. Soggetto e oggetto: il dibattito sul kantismo nella filosofia tedesca della fine del Settecento (pp.43-66), Unità 2. Soggetto e oggetto: l'idealismo trascendentale di Fichte e Schelling (pp.67-110), Unità 4. Naturphilosophie [escluso Goethe] (pp.150-170)
→ fotocopie presso Copylab, via Giovecca, Ferrara

Parte MONOGRAFICA:

1) J.G. Fichte, Fondamento dell'intera dottrina della scienza, Bompiani:
Parte prima. Principi fondamentali dell'intera dottrina della scienza: Primo, Secondo e Terzo principio fondamentale (pp.139-207)
Parte seconda. Fondamento del sapere teoretico: Primo teorema (pp.209-227 e "Deduzione della rappresentazione" pp.433-473)
Parte terza. Fondamento della scienza del pratico: Secondo, Terzo, Quarto e Quinto teorema (pp.475-585)

2) G. Rametta, Fichte, Carocci, Cap.3 e Cap.5

Metodi didattici

Lezione frontale e momenti seminariali.

Modalità verifica apprendimento

Esame orale e tesina scritta.