FILOSOFIA TEORETICA E SOCIALE

Docenti: 
Crediti: 
6
Sede: 
PARMA
Anno accademico di offerta: 
2020/2021
Responsabile della didattica: 
Settore scientifico disciplinare: 
FILOSOFIA TEORETICA (M-FIL/01)
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

ITALIANO

Obiettivi formativi

Approfondimento delle conoscenze relative alla filosofia teoretica, alla sua
relazione con la riflessione filosofico-sociale, e alla sua applicazione a dibattiti
contemporanei. Capacità di elaborare una argomentazione sulle
tematiche del corso, e a partire da un'analisi critica di differenti
interpretazioni dei testi proposti. Sviluppo di capacità comunicative e di
apprendimento, e della capacità di produrre giudizi autonomi su questioni
teoriche. Capacità di elaborare un lavoro scritto in forma
argomentativa sulle tematiche del corso.

Prerequisiti

Conoscenza dei concetti fondamentali e degli autori principali della storia
della filosofia teoretica

Contenuti dell'insegnamento

Lirica e società

Il corso metterà a tema il rapporto tra teoria del soggetto, poesia e società nel moderno.

Bibliografia

Bibliografia

G.W.F. Hegel, Estetica, Tomo Secondo, Parte Terza, Sezione Terza, Capitolo Terzo: “La poesia”, Einaudi, 1997, pp. 1072-1295.

Theodor W. Adorno, “Discorso su lirica e società”, in Id., Note per la letteratura, Einaudi, 1979, pp. 44-66

Gottfried Benn, “Problemi della lirica”, in Id., Lo smalto sul nulla, Adelphi, 1992, pp. 266-302

W.H. Auden, “Il poeta e la polis”, in Id., La mano del tintore, Adelphi, 1999, pp. 94-113

Jonathan Culler, Theory of the Lyric, Harvard University Press, 2015 (cap. I, II, III, VII)

Letture di approfondimento:

Isobel Armstrong, “Hegel: The Time of Rhythm, the Time of Rhyme,” Thinking Verse 1 (2011), pp. 124-136

Simon Jarvis, “Musical Thinking: Hegel and the Phenomenology of
Prosody,” Paragraph 28 (2005), pp. 57–71.

Metodi didattici

Lezione frontale
Discussioni guidate
Seminario

Modalità verifica apprendimento

L'esame finale prevede la composizione di un paper di tipo argomentativo (max 20.000 caratteri) sui temi e sui testi del corso, concordato precedentemente con il docente. Agli studenti che frequentano anche il corso di "Filosofia teoretica e teoria critica", sarà consentito presentare per entrambi i corsi una sola tesina (max. 30000 caratteri) articolata in due parti. Il voto finale sarà composto dalla valutazione del paper (70%) e dalla prova orale (30 %: discussione della bibliografia del corso). Per gli studenti che avranno frequentato almeno il 70 % delle lezioni, la prova orale sarà assolta mediante la valutazione della partecipazione alla discussione in classe e una relazione tenuta durante lo svolgimento del corso. Per gli altri studenti, la prova orale sulla bibliografia sarà tenuta in occasione dell'esame finale.
La valutazione finale (su scala 0-30) sarà determinata sulla base di quattro fattori: 1) Chiarezza espositiva, accuratezza espressiva; 2) capacità argomentativa e autonomia di giudizio; 3) Capacità di lettura, comprensione, e analisi critica di testi filosofici; 4) Capacità di individuare nessi teorici tra concetti e posizioni filosofiche differenti.
L’esame si ritiene superato se raggiunge il voto minimo di 18/30. Il voto finale sarà determinato secondo i seguenti parametri:
30 e lode: Eccellente; eccellenti capacità espressive, eccellente capacità di argomentare una tesi in modo convincente e di individuarne i punti deboli, eccellente comprensione ed analisi critica dei testi assegnati e dei principali concetti coinvolti
30: Ottimo; capacità di espressione accurata e ottimamente articolata, ottima comprensione dei testi assegnati e dei concetti e degli argomenti coinvolti
27-29: Molto Buono; capacità di espressione corretta e ordinata, adeguate capacità di argomentazione e analisi critica di testi e concetti
24-26: Buono: Capacità di espressione buona ma non sempre corretta, capacità di argomentazione e analisi critica di testi e concetti soddisfacente, conoscenza dei testi non sempre completa
21-23: Discreto: Capacità espressive non sempre appropriate, capacità di argomentazione discreta, comprensione di testi e concetti talvolta non soddisfacente
18-21: Sufficiente: capacità espressive spesso non adeguate, capacità argomentativa poco soddisfacente, conoscenza e comprensione dei testi e dei concetti accettabile ma superficiale
0-18: Insufficiente: Gravi lacune espressive, incapacità di argomentare filosoficamente una tesi, inadeguata conoscenza e comprensione dei testi e dei concetti

Altre informazioni

Il corso è collegato al corso di "Filosofia teoretica e teorica critica" che si svolgerà nella seconda parte del secondo semestre. Gli studenti che frequenteranno entrambi i corsi concorderanno modalità specifiche d'esame e bibliografia con il docente. I due corsi possono comunque essere seguiti singolarmente.