ANTROPOLOGIA FILOSOFICA DEL MEDIOEVO E DEL RINASCIMENTO - (FE)

Docenti: 
Crediti: 
6
Anno accademico di offerta: 
2020/2021
Settore scientifico disciplinare: 
STORIA DELLA FILOSOFIA MEDIEVALE (M-FIL/08)
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

Il corso si propone il raggiungimento dei seguenti obiettivi formativi:
- conoscenza approfondita di aspetti e autori significativi per la costruzione dell’antropologia filosofica nel Medioevo e nel Rinascimento; capacità di comprensione e analisi del testo filosofico e scientifico; conoscenza del lessico specifico della disciplina (1° descrittore di Dublino);
- capacità di ricostruire in modo critico la genesi e lo sviluppo storico-filosofico di un concetto, di un tema o di una posizione filosofica; capacità di svolgere una relazione scritta utilizzando correttamente le fonti primarie e la letteratura secondaria (2° descrittore di Dublino);
- capacità di analizzare e sintetizzare in modo corretto e completo gli aspetti significativi del percorso proposto; capacità di individuare i concetti chiave operando opportuni collegamenti e confronti fra epoche e contesti culturali; capacità di esprimere giudizi motivati e di strutturare un’argomentazione in modo chiaro e logicamente coerente; capacità di rielaborare i contenuti in modo personale, critico e documentato, con un uso autonomo e consapevole del lessico specifico della disciplina ( 3°, 4° e 5° descrittore di Dublino).

Prerequisiti

Per la frequenza del corso sono fortemente consigliate la conoscenza della storia della filosofia medievale e rinascimentale, e una conoscenza di base della lingua latina. La conoscenza della lingua inglese è invece indispensabile per poter accedere ad alcuni testi indicati in bibliografia.

Contenuti dell'insegnamento

Filosofia e medicina nell’antropologia medievale e rinascimentale.

Programma esteso

Il corso si propone di presentare alcuni dei principali momenti della costruzione dell’antropologia medievale e della sua eredità. Esso prenderà in considerazione la ricezione e la rielaborazione sia delle fonti filosofiche che delle fonti mediche antiche, illustrando il fecondo dialogo fra il discorso filosofico e quello medico-scientifico.

Bibliografia

La bibliografia sarà fornita agli studenti frequentanti all’inizio del corso.

Metodi didattici

A causa del protrarsi dell’emergenza sanitaria dovuta alla diffusione del corona virus, il corso sarà svolto attraverso videolezioni registrate dal docente, nelle quali si provvederà a fornire precise indicazioni sui contenuti e sulla bibliografia.

Modalità verifica apprendimento

L’esame prevede la stesura di una breve relazione scritta (10-12 cartelle) su uno dei temi o degli autori trattati durante il corso, e un colloquio orale, che prenderà le mosse dalla relazione scritta per poi allargarsi alla discussione dei contenuti del corso e dei testi indicati in bibliografia. La valutazione comprenderà il giudizio sulla relazione scritta e il giudizio sul colloquio orale.

Altre informazioni

Gli studenti non frequentanti sono tenuti a prendere contatto con il docente tramite posta elettronica per concordare un appuntamento.